Insegnamento ECONOMIA AZIENDALE

Nome del corso Economia del turismo
Codice insegnamento 20001809
Sede ASSISI
Curriculum Comune a tutti i curricula
Docente responsabile Francesca Picciaia
Docenti
  • Francesca Picciaia
Ore
  • 63 ore - Francesca Picciaia
CFU 9
Regolamento Coorte 2018
Erogato Erogato nel 2018/19
Erogato altro regolamento
Attività Base
Ambito Aziendale
Settore SECS-P/07
Tipo insegnamento Obbligatorio (Required)
Tipo attività Attività formativa monodisciplinare
Lingua insegnamento Italiano
Contenuti L'insegnamento rappresenta il primo insegnamento base di economia aziendale, propedeutico a altri insegnamenti della laurea triennale.Le principali conoscenze acquisite saranno:- conoscenza di base delle aziende- conoscenza di base degli elementi caratterizzanti e fondanti l'istituto aziendale- conoscenza di base degli strumenti utilizzati nell'agire aziendale- conoscenza di base del linguaggio contabile.
Testi di riferimento G. Cavazzoni (a cura di), Elementi di Economia Aziendale, Giappichelli, Torino, 2002.
G. Cavazzoni, L.M. Mari, Manuale di contabilità generale, Giappichelli, Torino, 2003.Dispense e altro materiale didattico
Obiettivi formativi Il corso introduce alla scienza economico-aziendale e si propone di sviluppare le competenze per comprendere l'universo delle aziende e per conoscere i loro elementi caratterizzanti e fondanti, nonché per apprendere un linguaggio di base al fine di una migliore comprensione dei processi aziendali e della contabilità
Prerequisiti Trattasi di un insegnamento di base, inserito al primo anno della laurea triennale, e pertanto non sono richiesti particolari prerequisiti. Infatti, gli argomenti del corso saranno presentati e affrontati in modo che tutti i discenti, qualunque sia la loro provenienza scolastica, siano messi in condizioni di acquisire le necessarie conoscenze e competenze.
Metodi didattici Lezioni frontali in aula su tutti gli argomenti del corso.Esercitazioni e casi pratici.Letture da quotidiani di carattere economico.
Modalità di verifica dell'apprendimento L'esame consiste in una prova scritta suddivisa in due parti relative alle due parti in cui è suddiviso il corso.La prima parte dell'esame consiste in tre domande a risposta aperta relative alla prima parte del corso e riguardanti gli aspetti generali e particolari dell'economia aziendale.La seconda parte dell'esame consiste nello svolgimento di un caso pratico inerente la seconda parte del corso e riguardante gli aspetti comnputistici e di contabilità.La valutazione finale terrà conto, in eguale misura, delle conoscenze acquisite e delle competenze e abilità dimostrate nelle risoluzione del caso pratico.

Per informazioni sui servizi di supporto agli studenti con disabilità e/o DSA visita la pagina http://www.unipg.it/disabilita-e-dsa
Programma esteso Modulo primo. L'ECONOMIA AZIENDALE. Dall'arte contabile, alla ragioneria, all'economia aziendale. L'AZIENDA. L'attività economica e l'azienda. La classificazione delle aziende. Le aziende di erogazione e di produzione. I SOGGETTI AZIENDALI. Il soggetto economico ed il soggetto giuridico. Le forme societarie. LA GESTIONE DI IMPRESA. Il sistema d'impresa. Il ciclo della gestione. I FINANZIAMENTI E GLI INVESTIMENTI. Il capitale di rischio e il capitale di credito. Le forme tecniche di finanziamento esterno. Gli investimenti tecnici e finanziari. LE DINAMICHE ECONOMICHE E FINANZIARIE. I costi e ricavi. Il reddito limite. Il reddito di esercizio. Il reddito economico. Il reddito almeno normale. Gli aspetti qualitativi del reddito di esercizio e del capitale di funzionamento. GLI EQUILIBRI ECONOMICI E FINANZIARI. Le condizioni di equilibrio di impresa. Le equazioni finanziarie di breve e di lungo periodo. Le equazioni economiche di breve e di lungo periodo. LE AREE FUNZIONALI DI IMPRESA. Le singole aree funzionali. Le strategie d'impresa. IL RISCHIO DI IMPRESA. L'impresa e l'ambiente. Il rischio economico e finanziario. Le azioni di fronteggiamento e di contenimento del rischio.

Modulo secondo. LA RILEVAZIONE AZIENDALE. Il conto. Il metodo della partita doppia. I sistemi contabili. Le scritture amministrative. LE PRINCIPALI OPERAZIONI DI ESERCIZIO. GLI ACQUISTI. Gli acquisti di beni, servizi e di immobilizzazioni. Le modalità di pagamento. Le rettifiche al valore degli acquisti. LE VENDITE. Le vendite di beni e servizi. Le modalità di riscossione. Le rettifiche al valore delle vendite. LA LIQUIDAZIONE PERIODICA DELL'I.V.A. IL PERSONALE DIPENDENTE. Le spese relative al personale. I FINANZIAMENTI. I mutui passivi il conto corrente, lo sconto bancario. L'ASSESTAMENTO E LA CHIUSURA GENERALE DEI CONTI. Le scritture di assestamento di imputazione e di rettifica. Le scritture di epilogo ed il Conto economico. Le scritture di chiusura e lo Stato Patrimoniale.

Aspetti propedeutici di computisteria. L'interesse e lo sconto. I titoli di credito. L'Imposta sul valore aggiunto. I libri contabili obbligatori.